• Grey Facebook Icon
  • Grey Instagram Icon
  • Grey YouTube Icon
Salamino e Sorbara
Vigneto di Oliva
La via di accesso all'azienda

L' Azienda

Le tenute campana sono la proiezione odierna di storiche generazioni di passione agricola concretizzata nei propri prodotti.

L’azienda sorge nei pressi del parco naturale del fiume Secchia, vicino a Modena, nella terra dei vini Lambruschi e Pignoletto; anno dopo anno si è sempre ingrandita arrivando oggi ad estendersi su una superficie di circa 180 Ha di cui 22 adibiti a vigneto.

In origine a causa della vicinanza del fiume, i terreni venivano spessi inondati dalle piene, su di essi infatti veniva rilasciato quel “limo” che rappresenta un ottimo fertilizzante biologico. Inoltre questa vicinanza al fiume ne determina un particolare impasto di terreno che lo rende molto fertile e sul quale le piante hanno una vigoria eccezionale.

Nel corso degli anni, le attività sono sempre state rivolte all’industria delle materie prime agricole attraverso la produzione di soia, di mais, di frumento, di barbabietole da zucchero, di pere, di allevamento bovino; in assenza di quel filo diretto che si può creare con il consumatore finale.

Da qui nasce il desiderio di creare una nostra identità attraverso la produzione di vino.

Un vino che segua la tradizione modenese, la sua storia, i suoi sapori e la nostra passione. L’obiettivo è proprio quello di veder valorizzato quelle esperienze e quelle cure maturate nel tempo e tramandate di generazioni in generazioni.

Fu in primis il nonno Bertoia a dare inizio all’attività agricola proprio dove oggi sorge la base aziendale.

Siamo ai primi anni del 1800, le dimensioni erano ridotte ma da quel giorno l’attività è passata di mano restando sempre alla famiglia e senza mai fermarsi.

Successivamente fu il nonno Attilio che prese in mano l’azienda rilevando anche la parte dei fratelli.

Siamo negli anni 1970, arrivò il turno di Lauro Campana che ancora oggi segue l’attività insieme ai figli Sergio e Mattia.

Proprio Sergio, nel 2015 con il patrocinio del ministero dell’agricoltura, è stato selezionata insieme ad altre 19 realtà agricole per diventare fornitore diretto di Mcdonald attraverso un percorso di filiera.

Il progetto si struttura attraverso la fornitura di frumento tenero nazionale di varietà Bologna. Una volta seminato, curato e cresciuto, viene raccolto e conferito per essere lavorato sempre nella zona di Modena dove diventa pane che sarà alla base della composizione dei famosi Hamburger.

In questo percorso di filiera c’è un patner molto importante: l’università agraria di Padova. L’università di Padova è una delle più grandi realtà agrarie che studiano e approfondiscono la materia agricola attraverso sperimentazioni diversificate che effettuano in una loro azienda agricola di proprietà di circa 60 Ha.

Grazie a questa importante collaborazione stiamo sperimentando insieme innovazioni tecnologiche atte a ridurre l’utilizzo di prodotti fitosanitari, mirando con precisione gli interventi e cercando allo stesso tempo di migliorare la qualità dei prodotti.

Alla base di questi studi c’è la collaborazione tra chi produce e chi lavora il prodotto finale con l’intento di alzare il livello qualitativo del Made in Italy.

capriolo
gufo
trattore lamborghini
TRAMONTO SUL LAGO I PRIMI DI MARZO
Un piccolo ospite della nostra azienda